La bellezza è dappertutto l'ospite più gradita (W. Goethe)


Il desiderio di migliorare l’aspetto esteriore del proprio corpo e la propria immagine scaturisce dal desiderio di stabilire un equilibrio fra come ci sentiamo dentro e come appare la nostra immagine al di fuori. E’ sulla nostra immagine che spesso formuliamo il giudizio di noi stessi e il giudizio di come noi pensiamo gli altri ci vedano.

 

Nella società moderna, oltre all’essere, ha assunto una grande importanza anche l’apparire: si pone sempre più attenzione alla bellezza esteriore, all’armonia delle forme, all’eleganza e alla ricerca di un ringiovanimento che possa attenuare i segni del tempo.

 

Non è sempre solo pura apparenza o vanità: a volte un difetto fisico o un’ imperfezione accentuati possono anche essere la causa di problemi psicologici come insicurezza e perdita di autostima. Il miglioramento della propria immagine corporea può influire positivamente sulla personalità e può aiutare ad acquisire maggior sicurezza e fiducia in se stessi e nel relazionarsi con gli altri.

La chirurgia estetica è la branca della Chirurgia Plastica che ha come fine quello di correggere gli INESTETISMI (imperfezioni o difetti) rimodellando l’aspetto di una o più aree del corpo, ricostruendo armonia di forme, contorni e volume, attenuando i segni del tempo.

 

Il segreto per ottenere risultati naturali ed armoniosi è rispettare la struttura anatomica e le proporzioni del corpo e non perdere mai di vista i canoni cui si ispira la bellezza:
armonia, equilibrio, proporzioni, eleganza.

 

Leggi tutto...